Thiago Motta

Spezia-Inter, Thiago Motta: “Contento di come ha lavorato la squadra”

Thiago Motta nel post partita di Spezia-Inter, match della trentatreesima giornata della Serie A 2021/2022

L’allenatore dello Spezia Thiago Motta, al termine del match perso per 1 a 3 contro l’Inter, e valevole per la quattordicesima giornata del girone di ritorno della Serie A, ha raccontato le sue impressioni sul match del Picco ai microfoni di Sky Sport.

“Ringrazio ancora i tifosi per averci dato una grande spinta anche oggi. Abbiamo trovato di fronte una squadra forte singolarmente e collettivamente. Abbiamo iniziato il primo tempo cercando di tenerli il più in alto possibile perché quando si avvicinano alla porta fanno male. Dopo la pausa abbiamo fatto 5′-10′ molto bene, poi loro hanno preso il controllo. Sul 2-1 ci siamo aperti e abbiamo subito una ripartenza, un altro punto forte dei nerazzurri, che hanno chiuso la pratica”.

Che cos’è successo con Nzola? “Sono contento di come ha lavorato la squadra. Parlo solo del gruppo, che ha una forza in più e dà sempre il massimo. E i tifosi questo lo sanno e ci supportano sempre”.

Tornerebbe in Francia ad allenare in Ligue 1? “Io sono l’allenatore dello Spezia, fin qui abbiamo fatto una stagione fantastica. Giorno dopo giorno dobbiamo lavorare e impegnarci. La mia testa e concentrazione sarà qui fino alla fine”.

L’anno prossimo vedremo ancora Thiago Motta sulla panchina dello Spezia? “Non è il momento di parlare di futuro. Adesso c’è da digerire questa sconfitta, pensare al prossimo allenamento e a dare il massimo nella sfida col Torino”.