top e flop Inter

Shakhtar Donetsk 0 Inter 0: i top e i flop nerazzurri

I top e i flop di Shakhtar Donetsk-Inter, match della seconda giornata della Champions League

Pareggio a reti inviolate tra Shakhtar Donetsk e Inter nel match valido per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League 2020/2021. Nerazzurri più propositivi e più pericolosi che però non sono riusciti a superare Trubin, portiere dei padroni di casa. Ecco i top e i flop di Shakhtar Donetsk-Inter.

Lautaro, che errore: i flop

Non una gran partita per Alessandro Bastoni. Il giovane difensore nerazzurro viene scavalcato dagli avversari con una certa facilità ad inizio gara e su un’azione è costretto a giocarsi l’ammonizione. Poco bene anche in fase di impostazione dove sbaglia diversi passaggi.

Serata no per Lautaro Martinez che riesce a dialogare poco con il suo partner in attacco. Nella ripresa l’episodio che più di tutti lascia l’amaro in bocca in casa nerazzurra: il 10 nerazzurro non riesce a mettere in rete da due passi. Errore che incide sul risultato finale, e non poco.

Poco bene anche gli esterni Hakimi e Young. Se l’inglese cala vistosamente nella ripresa, il marocchino gioca una partita molto al di sotto delle aspettative. Nonostante ciò riesce a piazzare 2-3 palle interessanti in area.

Barella ci crede: i top

In un primo tempo quasi perfetto della squadra nerazzurra, dove praticamente è mancato solo il gol, Nicolò Barella è stato senza ombra di dubbio uno dei migliori. Il centrocampista sardo, ancora una volta, corre e lotta sopra ogni pallone. Sfortunato in occasione del tiro al volo dal limite dell’area su assist di Lukaku che si schianta sulla traversa.

Come il numero 23 anche Romelu Lukaku prende la traversa direttamente su calcio di punizione, complice anche la super parata del portiere avversario. La sua partita come al solita è condita da tanto lavoro sporco per i suoi compagni di squadra.