Nuovo stadio Inter Milan populous

Nuovo stadio, il Comune di Milano chiede nuove modifiche a Inter e Milan

Il Comune di Milano ha chiesto nuove modifiche a Inter e Milan per la realizzazione del nuovo stadio

Prosegue la strada tortuosa di Inter e Milan verso la costruzione del nuovo stadio. Nella giornata di ieri il Comune di Milano ha chiesto alle due società ulteriori modifiche al progetto.

Il Consiglio comunale ha approvato con 27 voti favorevoli, 14 contrari e un astenuto, un documento all’ordine del giorno che pone diverse nuove condizioni ai due club. Il testo all’ordine del giorno invitava il sindaco di Milano Giuseppe Sala e la sua giunta, tra le altre cose:

– garantire la natura popolare di accesso allo stadio e pertanto considerare un aumento della capienza (con particolare attenzione ai settori con biglietti a basso costo) rispetto a quanto proposto dalle società, considerando come obiettivo ottimale il numero di 70.000 posti;

– prevedere un consistente aumento della superficie di verde fruibile rispetto alla situazione attuale in modo che il verde rappresenti almeno il 50% di superficie rispetto al totale dell’area oggetto di intervento;

– finanziare un piano di interventi di importo superiore a quanto inizialmente proposto, con l’obiettivo di poter destinare una quota pari almeno a 40 milioni di euro, reperita attraverso una definizione di oneri di urbanizzazione (non direttamente assorbiti all’interno del progetto stadio), per dare attuazione a progetti ricadenti sui quartieri limitrofi e non sull’area oggetto della trasformazione.

(fonte: Calcio e Finanza)