Inter gol gruppo Lautaro Lukaku Perisic Eriksen Gagliadini Hakimi

Inter, vittoria che vale doppio: merito anche di Conte

L’Inter sbanca Parma e vola in classifica

Vittoria molto preziosa quella dell’Inter contro il Parma nella venticinquesima giornata della Serie A. I nerazzurri portano a casa tre punti fondamentali in una partita che si è rilevata più complicata del previsto. Una vittoria che in passato non sarebbe arrivata, e che ieri c’è stata anche grazie all’incessante lavoro di Antonio Conte.

“La differenza tra il passato recente e il presente sta tutta qui, ossia nella capacità di portare a casa il bottino pieno anche in serate complicate, contro avversari che danno la vita in campo. Secondo la rosea, il protagonista è Antonio Conte, capace di plasmare il gruppo a sua immagine e somiglianza: la squadra può assentarsi come nel primo tempo del Tardini, per poi tornare in sé quando Conte prende ogni giocatore per la collottola e lo ripone nella sua cesta. L’essenza del metodo-Conte è proprio l’ossessione per i dettagli“.

“Emblematico un episodio nella ripresa, su una costruzione dal fondo: Perisic si è sistemato troppo in alto, sulla linea del centrocampo; il tecnico con furia l’ha richiamato e riposizionato più in basso, e la palla è arrivata al croato proprio in quel metro quadrato. L’ossessione per i dettagli, attimo per attimo. L’essenza del metodo Conte. Un modo evidentemente efficace di gestire il gruppo, con i risultati che si vedono”.

(fonte: Gazzetta dello Sport)