Fedrico Dimarco

Inter, scatta l’ora di Dimarco: non solo esterno, pronto il doppio ruolo

Federico Dimarco pronto a imporsi con l’Inter

Al rientro dalla sosta l’Inter sarà chiamata al primo tour de force stagionale con 7 in 21 giorni tra campionato e Champions League. In questo periodo Simone Inzaghi punterà molto su Federico Dimarco pronto a inserirsi nelle rotazioni della squadra in cui è cresciuto sia come esterno di fascia sia come terzo di difesa.

“L’anno scorso, trovata la quadratura, Conte ridusse al minimo le rotazioni. Soprattutto in difesa: avvicendamenti solo in caso di necessità, quindi infortuni o squalifiche. Da questo punto di vista, si può dire che Inzaghi sia più flessibile. Nelle prime due gare, però, della linea difensiva solo Bastoni ha “lasciato” per strada una manciata di minuti, nel finale contro il Genoa, match già abbondantemente deciso”.

Federico Dimarco
Federico Dimarco

“Ebbene, in quell’ultimo scorcio è stato Dimarco a prenderne il posto: era già entrato al posto di Perisic, ma poi si è abbassato. Ecco potrebbe essere proprio il mancino milanese la novità in difesa per certe partite, avendo già avuto esperienza nel ruolo proprio al Verona ed avendo un piede di sinistro assolutamente di lusso per un difensore”.

(fonte: Corriere dello Sport)