Inzaghi

Inter-Real Madrid, Inzaghi: “Serviva più attenzione nel finale. Dispiace, soprattutto per la prestazione”

Simone Inzaghi nel post partita di Inter-Real Madrid, match della prima giornata della Champions League

L’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi, al termine del match perso per 1 a 0 contro il Real Madrid, e valevole per la prima giornata della fase a gironi della della Champions League, ha raccontato le sue impressioni sul match di San Siro ai microfoni di Amazon Prime.

Che cosa è successo nel finale, come si è spiegato il crollo? “Purtroppo dovevamo prestare più attenzione, mancava un minuto alla fine. C’è dispiacere, commento una sconfitta dopo una prestazione così. Ma dobbiamo guardare come abbiamo tenuto il campo contro il Real Madrid. Ho chiesto personalità e coraggio, l’abbiamo avuta ma davanti c’era un portiere al quale era difficile fare gol”.

La prestazione cancella il rammarico? “Mi spiace tantissimo per i tifosi, la società e i giocatori che hanno dato tutto in campo. Ma purtroppo con squadre così alla minima distrazione ti puniscono. Ma guardando la prova in campo sono fiducioso per il futuro”.

Una cosa positiva e una sulla quale lavorare. “La cosa positiva è stata il modo in cui abbiamo tenuto il campo, quella negativa le parate di Courtois. Almeno una o due di quelle palle dovevano entrare”.