André Onana

Inter, ora Onana scalpita ma contro il Bayern tocca ad Handanovic?

André Onana si avvicina al suo debutto con l’Inter

A due giorni dalla sconfitta nel derby in casa Inter tiene ancora banco la questione portiere con Handanovic finito sul banco degli imputati. Per il Corriere della Sera l’esordio di Onana si avvicina sempre più, anche se contro il Bayern Monaco a difendere i pali nerazzurri toccherà, con ogni probabilità, ancora al capitano.

“Per Maignan non ci sono tiri imparabili, per Handanovic evidentemente sì, dato che su 19 tiri ha subito fin qui 8 gol, un quarto di tutti quelli presi dall’Inter nello scorso campionato (32). Se la media di reti subite da una squadra che ha tenuto la porta immacolata solo contro lo Spezia (amichevoli estive comprese) è crollata da 0,84 a 1,6 a partita non è solo a causa del portiere, però l’Inter ha preso André Onana, che ha dodici anni in meno di capitan Handanovic e scalpita per dimostrare le sue qualità, fra le quali spicca quella esplosività, ormai ridotta al minimo sindacale nel collega. Difficile che il camerunese giochi già dopodomani contro il Bayern, ma il suo debutto è vicino”.