Marotta Ausilio Zhang Antonello Ausilio Baccin dirigenza

Inter, la dirigenza rinnova in blocco: nuovo accordo fino al 2025

Pronto il rinnovo in blocco per la dirigenza dell’Inter

Messa da parte la Supercoppa Italiana con la vittoria all’ultimo minuto sulla Juventus, in casa Inter si pensa al futuro. In modo particolare sono i rinnovi a tenere banco ed in particolare quello che riguarda il blocco della dirigenza. Secondo quanto riportato da Tuttosport, Beppe Marotta, Piero Ausilio, Dario Baccin e Roberto Samaden sono pronti ad allungare il loro attuale contratto, in scadenza il 30 giugno, con il club nerazzurro fino al 2025.

“La proprietà ha deciso di confermare in blocco i dirigenti, rinnovando loro il contratto fino al 2025, con gli annunci ufficiali attesi per la prossima settimana. Per dare solidità al progetto, sono stati rinnovati pure i contratti dei giocatori ritenuti più rappresentativi a partire da Lautaro Martinez (che, prima della pandemia, si sentiva già un giocatore del Barcellona…) per poi passare a Nicolò Barella e, soprattutto, a Marcelo Brozovic, la pratica più spinosa considerato che il croato sarebbe andato in scadenza a giugno”. 

“Missione compiuta anche in questo caso: dopo la gara con l’Atalanta sono attesi in sede il papà procuratore e l’avvocato di famiglia per ratificare l’accordo trovato fino al 2026 a 6 milioni di ingaggio più bonus”.