Inter

Inter, il brand vale 466 milioni: crescita vertiginosa

Continua la crescita del brand Inter

La nuova politica dell’Inter con l’avvento di Suning ha dato i suoi frutti prima fuori e poi dentro al campo, con la conquista dello scudetto al termine della passata stagione. Da quando il gruppo di Nanchino è alla guida del club nerazzurro, il valore del brand è aumentato di oltre 300 milioni di euro.

“Uno scudetto porta sempre in dote bonus dai partner (i contratti al rialzo con Socios e Zytara, attuale e futuro main sponsor, daranno entrate per 104 milioni fino al 2025), però un aspetto ancor più rilevante è la spinta al marchio: quello dell’Inter ha già ricevuto una prima lucidata con il ritorno in pianta stabile in Champions”.

“Il brand si è così valorizzato dai 151 milioni del 2016 ai 466 del 2020, almeno secondo le stime di Brand Finance. Dare forma a un mini-ciclo e rinnovare le ambizioni europee aiuterebbe ad attrarre ancora nuovi contratti: in fondo, l’appeal Inter sembra tornato sui livelli di una volta. Non a caso uno sponsor di nuovissima generazione come Socios.com si è avvicinato con un progetto innovativo. Un esempio? Per la Supercoppa verrà sostituito il logo “$INTER Fan Token” sulla parte anteriore della maglia col canto preferito dai tifosi da scegliere sull’app“.