Handanovic

GdS – Inter, Handanovic trasmette insicurezza: pochi alti e troppi bassi

Samir Handanovic sul banco degli imputati dopo Inter-Atalanta

La partita contro la Fiorentina aveva dissipato qualche nuvola grigia, ma quella di ieri contro l’Atalanta ha riportato il nuvoloso sulla testa di Samir Handanovic. Il portiere nerazzurro, secondo la Gazzetta dello Sport, non riesce a trasmettere la necessaria sicurezza al reparto arretrato e ormai la sensazione è che ogni tiro avversario possa finire nel sette.

“Una sensazione di insicurezza sparsa: in questa ultima fase di carriera, Handa preferisce “battezzare” le conclusioni nemiche, evita i tuffi che non sono strettamente necessari e ciò porta spesso San Siro a trattenere il respiro. Questo passo indietro di Samir arriva dopo che con la Fiorentina lo sloveno era tornato alle altezze migliori”. 

“La sensazione diffusa in casa Inter è che bisognerà convivere con questi alti e bassi perché il capitano a volte può salvarti la pelle, ma altre può affossarti. Di fronte a questo scenario, diventato sempre più evidente nell’ultimo anno e mezzo, i dirigenti si hanno già fatto una scelta precisa: André Onana, portiere camerunese dell’Ajax in scadenza a giugno, è stato ormai bloccato per il 2022”.