Inzaghi Inter

Inter, contro il Liverpool come in una mission impossible

L’Inter contro il Liverpool negli ottavi di Champions League

Sarà il Liverpool l’avversaria dell’Inter negli ottavi di finale della Champions League dopo il sorteggio ripetuto a causa di una serie di errori. I nerazzurri sono passati dal primo sorteggio contro l’Ajax, difficile si, ma non impossibile, a quello con i Reds, questo si impossibile, quasi proibitivo. Ecco il commento della Gazzetta dello Sport di oggi.

“A qualcuno va bene, tipo il Chelsea che prende sempre il Lille. A qualcun altro molto male, vedi il Real Madrid che dal Benfica abbordabile passa al PSG di Messi. Dalla seconda fascia l’Inter poteva sperare soltanto nel Lille. Poi, in una teorica gerarchia di rivali, l’Ajax era la seconda scelta: quest’anno fa paura, non prende mai gol, Haller segna a raffica, ma tra due mesi chissà. Difficile invece che a febbraio il Liverpool sia tanto diverso da oggi”.

Inter Liverpool date Champions League
Inter Liverpool date Champions League fonte foto www.inter.it

“La fase di transizione della scorsa stagione sembra alle spalle, i Reds hanno ritrovato gioco, motivazioni, profondità, velocità, più Van Dijk e un grande Salah. Servirà la miglior Inter della stagione, perché questa è una vera finale: se i nerazzurri si qualificassero, non troverebbero tante altre rivali più forti. Soltanto Bayern e City. Sarà durissima, quasi disperata, ma l’anno scorso l’Atalanta andò a vincere 2-0 ad Anfield. L’Inter è solida, ha linee di gioco e, adesso, entusiasmo da prima in classifica. Importante non giocare da sconfitti. Il ko di Madrid potrebbe essere stata una lezione importantissima per crescere”.