Eriksen

Erkisen tra un mese nuovi esami medici: possibile ok ad allenamenti individuali, ma non in Italia

Il punto sulle condizioni di Christian Eriksen

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi torna a parlare di Christian Eriksen a quasi tre mesi dal malore in campo agli Europei. Il centrocampista nerazzurro si sta godendo la vita insieme alla sua famiglia in attesa di sottoporsi a nuovi esami medici per controllare il suo stato di salute.

“In quella occasione potrebbe pure arrivare un primo ok per un timido ritorno agli allenamenti individuali. Un po’ di cyclette, giri di campo, contatto con il pallone in una struttura sportiva vicino a casa. È un processo di naturale «riatletizzazione», in Danimarca e non certo in Italia. Qui i regolamenti non consentono neanche l’allenamento per la pratica agonistica a causa dell’ormai celebre defibrillatore sottocutaneo”.

Eriksen
Eriksen

“Tra l’altro, serviranno tempo ed altri esami prima di una decisione definitiva su quel salvavita che gli è stato impiantato. Le porte delle A si riaprirebbero per lui solo in caso di nuovo intervento per toglierlo. Se dovesse rimanere così e, avesse ancora voglia di proseguire la carriera, allora Eriksen dovrà cercare una nuova opportunità altrove: l’Ajax e più di una squadra danese lo guardano interessate. Bisognerà comunque aspettare il 2022”.

(fonte: Gazzetta dello Sport)